Controllo mentale

Da Ufopedia.

(Differenze fra le revisioni)
(In ufologia)
(Collegamenti esterni)
 
Riga 42: Riga 42:
[[categoria:Alieni nordici]]
[[categoria:Alieni nordici]]
[[Categoria:Grigi]]
[[Categoria:Grigi]]
 +
[[Categoria:Spiritualità/Religioni]]

Versione attuale delle 12:14, 6 set 2019

Controllo mentale è un termine generale che si riferisce a un gran numero di teorie controverse che propongono che il pensiero individuale, il comportamento, le emozioni e le decisioni delle persone possono essere manipolate da sorgenti esterne.

Il termine controllo mentale (conosciuto anche come controllo del pensiero o lavaggio del cervello) si riferisce a un processo dove un gruppo o individui "usa sistematicamente metodi manipolativi non etici per persuadere gli altri a conformarsi ai desideri dei manipolatori, spesso a svantaggio della persona manipolata". [1] In effetti la definizione è applicabile a numerosi rapporti di coppia, di gruppo su un singolo o di un capo su un gruppo (vedasi famiglie, partiti politici, religioni, stati, ecc.).

Le teorie del lavaggio del cervello e del controllo mentale sono state originariamente sviluppate per spiegare come nei regimi totalitari sembrasse di avere successo nell indottrinare sistematicamente i prigionieri di guerra tramite tecniche di propaganda e tortura. Queste teorie sono state più tardi estese e modificate dagli psicologi, inclusa Margaret Singer, per spiegare una vasta gamma di fenomeni, specialmente la conversione nel nuovo movimento religioso (NMRs). Il suggerimento che NMRs usi tecniche di controllo mentale è stato evidenziato da controversie scientifiche e legali. Né la American Psychological Association né la American Sociological Association hanno trovato alcuna base scientifica in tali teorie. [2]

Indice

Teorie del complotto

Le teorie del complotto sul controllo mentale che coinvolgono il governo statunitense frequentemente si riferiscono al Progetto MKULTRA, una serie di attività svolte dalla CIA tra gli anni cinquanta e sessanta che aveva come scopo quello di influenzare e controllare il comportamento di determinate persone.

In ufologia

Una attuale teoria del complotto indica i progetti militari denominati HAARP e torre ELF (tecnologia delle onde scalari) come progetti aventi come obbiettivo il controllo mentale di intere popolazioni a distanza (indurre panico, depressione, ecc.). Inoltre secondo David Icke i rettiliani controllerebbero mentalmente vari leader terrestri (presidenti USA, case regnanti europee, ecc). Vedi la teoria del complotto. Nelle accademie stellari si usa una tecnica di memorizzazione delle nozioni necessarie dei militari della Federazione galattica, detta Ipersonno, che è efficace e rapida nell'inserire i contenuti nel cervello del ricevente, ma purtroppo il ricevente non può essere sicuro che oltre alle informazioni grezze non siano travasati anche dei blocchi o delle istruzioni di tipo politico (suicidarsi in caso di cattura o uccidere a comando qualcuno senza sapere perchè e senza poi ricordare). In questo può essere considerato una tecnica di lavaggio del cervello analoga ai programmi Statunitensi tipo l'MK ULTRA. Inoltre alcune etnie aliene (come gli alieni nordici, gli Arturiani ed i Grigi e potenzialmente tutti i popoli telepatici, come i Canidi per esempio) hanno una mente collettiva in comune (vedi telepatia), che si configura come un'azzeramento della privacy anche mentale dell'individuo e quindi una sorta di controllo mentale "comunitario".

Inoltre tutte le religioni (e alcune ideologie politiche come mein kampf/nazismo-capitale/comunismo-rettiliani) sono considerate da alcuni basate su testi che costituirebbero una tecnologia psico-religiosa di lavaggio del cervello (per es. vangelo-cristianesimo-felinoidi/alieni nordici/mantidi, oppure corano-islam-siriani/lemuri/mantidi, oppure torah-ebraismo-anunnaki/mantidi, oppure canoni pāli, cinese e tibetano-buddhismo-andromediani/arturiani e veda-induismo-andromediani).

Note

  1. cite web |url=http://www.csj.org/studyindex/studycult/cultqa.htm |title=Cults: Questions and Answers |first=Michael |last=Langone |authorlink=Michael Langone |work=www.csj.org |publisher=International Cultic Studies Association |accessdate=2009-12-27 |quote=Mind control (also referred to as 'brainwashing,' 'coercive persuasion,' 'thought reform,' and the 'systematic manipulation of psychological and social influence') refers to a process in which a group or individual systematically uses unethically manipulative methods to persuade others to conform to the wishes of the manipulator(s), often to the detriment of the person being manipulated.
  2. Template:Cite journalTemplate:Request quotation

Voci correlate

Collegamenti esterni

http://it.wikipedia.org/wiki/Plagio_(psicologia)

http://it.wikipedia.org/wiki/Lavaggio_del_cervello

http://it.wikipedia.org/wiki/Manipolazione

http://it.wikipedia.org/wiki/Programmazione_neuro_linguistica

http://it.wikipedia.org/wiki/Propaganda

http://it.wikipedia.org/wiki/Messaggio_subliminale

http://it.wikipedia.org/wiki/Progetto_MKULTRA

http://en.wikipedia.org/wiki/Project_MKUltra

aahttp://presadicoscienza.altervista.org/controllo-mentale-mk-ultra/

Strumenti personali
Namespace
Varianti
Azioni
Menu principale
Strumenti