Orsitsch Maria

Da Ufopedia.

(Differenze fra le revisioni)
(Note)
 
Riga 84: Riga 84:
3^ Questi era membro del gruppo dei 144 dignitari massoni che nel 1867, alla guida di Wentwort Little, avevano costituito la sedicente Società Rosa-crociana inglese, da cui nel 1887 si sarebbe staccata la "Golden Dawn".
3^ Questi era membro del gruppo dei 144 dignitari massoni che nel 1867, alla guida di Wentwort Little, avevano costituito la sedicente Società Rosa-crociana inglese, da cui nel 1887 si sarebbe staccata la "Golden Dawn".
-
4^ "Il mondo cambierà", scriveva Bulwer-Lytton, "i nostri Signori usciranno dal centro della Terra. O noi facciamo un’alleanza con loro, diventando così Signori noi stessi, o ci troveremo tra gli schiavi, nel mucchio di letame che nutrirà le radici delle nuove città che sorgeranno". Ndr: Questa amichevole dichiarazione si riferisce a colonie sotterranee attualmente attive (che sembra siano popolate da gente dalla tecnologia avanzatissima provenienti dalla superficie all'epoca della scomparsa di [[Atlantide]]). Quindi i "padroni" cui si sono venduti i nazisti sarebbero atlantidei sotterranei (ammesso e non concesso che questo accordo tra nazisti ed atlantidei sotterranei sia mai successa veramente, perchè una cosa è millantare un accordo, un'altra è che sia reale). Visto la natura satanista del nazismo (vedere i legami tra la Thule gellshaft e la Golden down inglese) è più probabile che gli alieni che contattarono i nazisti furono rettiliani e non pleiadiani o atlantidei sotterranei. Certo è che se furono davvero i pleiadiani o gli atlantidei sotterranei a spingere i nazisti, allora non si vede in cosa si distinguano in positivo gli "angeli" della Federazione Galattica (pleiadiani o atlantidei sotterranei che siano) dai "demoni" dell'Impero draconiano.
+
4^ "Il mondo cambierà", scriveva Bulwer-Lytton, "i nostri Signori usciranno dal centro della Terra. O noi facciamo un’alleanza con loro, diventando così Signori noi stessi, o ci troveremo tra gli schiavi, nel mucchio di letame che nutrirà le radici delle nuove città che sorgeranno". Ndr: Questa amichevole dichiarazione si riferisce a colonie sotterranee attualmente attive (che sembra siano popolate da gente dalla tecnologia avanzatissima provenienti dalla superficie all'epoca della scomparsa di [[Atlantide]]). Quindi i "padroni" cui si sono venduti i nazisti sarebbero atlantidei sotterranei (ammesso e non concesso che questo accordo tra nazisti ed atlantidei sotterranei sia mai successo veramente, perchè una cosa è millantare un accordo, un'altra è che sia reale). Visto la natura satanista del nazismo (vedere i legami tra la Thule gellshaft e la Golden down inglese) è più probabile che gli alieni che contattarono i nazisti furono rettiliani e non pleiadiani o atlantidei sotterranei. Certo è che se furono davvero i pleiadiani o gli atlantidei sotterranei a spingere i nazisti, allora non si vede in cosa si distinguano in positivo gli "angeli" della Federazione Galattica (pleiadiani o atlantidei sotterranei che siano) dai "demoni" dell'Impero draconiano.
5^ Ma a cosa sarebbe servito? I gerarchi volevano emigrare in un tempo "altro", sarebbe stato tragico! Uno dei nomi che sono stati attribuiti a tale progetto è "[[progetto Crohnos|Crohnos]]".  
5^ Ma a cosa sarebbe servito? I gerarchi volevano emigrare in un tempo "altro", sarebbe stato tragico! Uno dei nomi che sono stati attribuiti a tale progetto è "[[progetto Crohnos|Crohnos]]".  

Versione attuale delle 07:46, 19 apr 2017

Maria Orsitsch.

Un gruppo di donne medium psichiche dirette da Maria Orsitsch (Orsic) di Zagreb (Croazia), già medium della Thule Gesellschaft (che collaborava con la società satanista inglese Golden Dawn di Aleister Crowley, tant'è che Hitler era satanista e posseduto da un demone con cui aveva stretto un patto) e della Società Vril, sosteneva di aver ricevuto comunicazioni da alieni Ariani viventi sul sistema di Aldebaran. Questi alieni avrebbero visitato l'antica Agade, portandovi la civiltà che avrebbe poi prodotto l'Impero Accadico, guidato da Sargon I, detto il signore delle quattro parti del mondo. Il termine Vril, infatti, deriverebbe dal termine accadico "Vri-Il" (simili a dei). Secondo altri la Orsitsch diceva che gli alieni di Aldebaran si erano insediati in Sumer [1] e la parola Vril deriverebbe dal termine sumero e non accadico “Vri-Il”. Secondo gli adepti, la razza ariana, destinata a dominare il mondo, si sarebbe stabilita su Atlantide, dopo l'arrivo da Aldebaran.

Le medium della Vril avrebbero ricevuto altri messaggi da Aldebaran. Grazie a tali comunicazioni, avrebbero appurato che la popolazione di Aldebaran si dividerebbe tra il "Divino Popolo della Luce", gli ariani alti, biondi dagli occhi azzurri e "razze degenerate geneticamente" (da notare il linguaggio chiaramente rispettoso delle altre etnie e tipico di popoli "angelici" e "superiori" come i pleiadiani di Aldebaran). A causa della continua espansione di Aldebaran (il suo diametro è attualmente 38 volte quello del Sole, ha infatti terminato l'idrogeno ed adesso fonde l'elio) gli ariani sarebbero stati costretti ad abbandonare, 500.000 anni fa, il pianeta natale, colonizzando nuovi pianeti. In quei contatti, gli Aldebarani affarmarono che il loro è un sistema binario. Solo nel 1997 è stata scoperta la sua compagna, una nana bruna. Nel nostro sistema solare avrebbero colonizzato il pianeta Mallona (Prometeo per i Romani, denominato anche Marduk o Maldek) situato tra Giove e Marte, il pianeta esploso. Avrebbero poi colonizzato Marte ed infine la Terra, dando origine all'Impero Accadico-Sumero.

La Orsich è messa in quest'enciclopedia perchè sostiene di avere avuto contatti con extraterrestri. Non si sa se questi contatti telepatici ci siano stati effettivamente, comunque anche se ci fossero stati non è detto che gli emittenti pleiadiani fossero brava gente (o che fossero effettivamente pleiadiani, magari erano rettiliani che si spacciavano per pleiadiani). E non è detto che il messaggio ricevuto venne assimilato e interpretato correttamente dalle sedicenti medium, che possono aver mal compreso i messaggi o averli volutamente distorti.

Insieme a Maria Orsic, canale di tali messagi e seconda nella linea di comando ci sarebbe stata la medium A. Traute. Una terza medium del gruppo fu conosciuta solo come Sigrun [2]. Le donne del gruppo della Orsich costituirono la Società Vril o Loggia Luminosa, che fu fondata in Germania nel 1921 come "Società Pangermanica di Metafisica” per esplorare le origini della razza Ariana.

La Società Vril combinava gli "ideali" politici dell’Ordine degli Illuminati di Baviera con il misticismo Hindù, la Teosofia di Madame Blavatsky e la Cabala Ebraica. Fu il primo gruppo nazionalista Germanico ad usare il simbolo della svastica come un emblema di collegamento tra l’occultismo Orientale con quello Occidentale. La Società Vril presentava l’idea di un matriarcato sotterraneo, un’utopia socialista governata da esseri "superiori" che avevano padronanza sulla misteriosa energia chiamata Forza Vril.

Questa società segreta fu fondata, letteralmente, sulla novella di Bulver Lytton [3] “The Coming Race” (la razza ventura), scritta nel 1871. Il libro descrive una razza di uomini psichicamente molto più avanzata della nostra. Questi uomini nel libro hanno raggiunto un tale potere su se stessi e sulle cose da essere quasi simili a dei (soprattutto per la modestia ndr). Per il momento erano nascosti e vivevano in caverne, tunnel e grandi cavità al centro della Terra. Ma presto sarebbero emersi per regnare su di noi (il noi non si capisce se si riferisce ai soli tedeschi o a tutti gli uomini sulla Terra, chi ha letto questa perla della letteratura ne sa di più, ma probabilmente quelli della società Vril avranno pensato di vendere l'umanità a questi iperborei sotterranei per diventarne i vicerè sulla superfice, insomma hanno pensato di tradire l'umanità per sopravvivere, assoggettarsi ai nuovi padroni iperborei e comandare sugli altri terrestri [4], ndr).

L'uroburo della società Die Kette
Presunta foto di Vera, leader della Causa Nostra Vril

Nel 1941, Adolf Hitler per impedire che altri potessero acquisire conoscenze esoteriche superiori alle proprie, sciolse apparentemente le società segrete, tra cui la Thule, che però continuò la sua attività sotto l'unità segreta SS E-IV (Entwicklungsstelle 4), Nucleo di Ricerca Tecnica E-IV delle SS. Si disse, per seminare fumo, che alcuni appartenenti alla società finirono in campo di concentramento, mentre è assodato che molti alti gerarchi nazisti (tra cui Himmler) provenivano proprio dalla società Thule. Gli adepti della Vril e della Thule continuarono ad agire a livello sotterraneo, attribuendosi il nome occulto di Die Kette (La Catena), indicando con questo termine l'anello, l'uroburo, che univa medianicamente le menti di Maria Orsic e Sigrun e, per riconoscersi tra loro, utilizzavano un piccolo disco raffigurante l'unione delle loro menti. Dalle ceneri della Vril e della Thule sarebbe sorto il Novo Vera Ordo Vril (N.O.V.), con affiliati, soprattutto di sesso femminile, distribuiti tra Germania, Austria, Francia ed Italia. Le sedi in Italia sarebbero poste vicino a Milano ed a Venezia. Altra organizzazione (o altro nome della stessa) è Causa Nostra, anche denominato Causa Nostra Vril, la cui leader si chiamerebbe o si farebbe chiamare Vera.

Secondo la teoria del complotto, non solo la rivoluzione russa (vedi comunismo) sarebbe stata fatta (per avere la banca centrale russa) dai Rothschild e dai massoni, al servizio dei rettiliani, ma anche il nazismo in Germania, la rivoluzione cinese, e prima quelle francese e americana.

Indice

Aspetto ufologico

In effetti alcuni ufologi ipotizzano la discendenza della etnìa caucasica dai Pleiadiani (gli studi di Zecharia Sitchin sui Sumeri la confermerebbero, vedi gli Anunnaki), attraverso i Germani (cultura del vaso campaniforme e cultura della ceramica cordata) e gli Slavi (cultura kurgan e cultura della ceramica cordata). Questo naturalmente anche se fosse vero non autorizzerebbe nessuno a massacrare le altre etnie in virtù di quest'ascendenza (in questo i considerantisi superiori hanno mostrato di essere, se non uguali, inferiori). Tra l'altro anche altre etnie avrebbero forse ascendenze aliene (vedi alieni Siriani mediorientali e Dropa cinesi). L'unione tra gli iperborei (o Anunnaki o Pleiadiani che dir si voglia) con creature autoctone (Homo Erectus) creando dei mulatti (i neri africani, forse) verrebbe confermata dagli studi di Sitchin (vedi la creazione dell'Uomo). Per quanto riguarda la tragica deviazione razzista dei Tedeschi nel XX secolo, la teoria del complotto sosterrebbe che un'altra razza aliena (i rettiliani) avrebbe influito affinchè questa ideologia nefasta si affermasse. Per finire ricordo che gli alieni nordici (da cui alcuni tedeschi di destra si vantano di discendere) sarebbero sostanzialmente comunisti, in quanto hanno fabbriche completamente robotizzate, è stato abolito il denaro e tutti ricevono casa, sostentamento e un minimo di beni ugualmente per tutti.

Probabilmente il nazismo è stato un tentativo dei Pleiadiani di sottrarre il controllo della Terra ai Siriani. Screzi all'interno della Federazione galattica. Probabile che i progressi nazisti nella costruzione della bomba atomica fossero anche quelli originati da suggerimenti dei pleiadiani di Aldebaran. Altre fonti vogliono che il mettere uno contro l'altro i tedeschi con i russi, in una guerra mondiale, fosse il progetto pre-determinato e portato a termine dalla millenaria organizzazione segreta degli Illuminati filo-rettiliani (vedi teoria del complotto, demoni, Impero draconiano, fratellanza Oscura, Gioco Universale) che avrebbero finanziato contemporaneamente il partito nazista in Germania e quello comunista in Russia fino a far prendere loro il potere nei rispettivi paesi.

Sembra che tra le ultime tecnologie che i pleiadiani di Aldebaran fecero in tempo a passare ai nazisti (o ci provarono senza che i tedeschi riuscissero a metterne a punto il funzionamento, cosa più probabile ndr) ci fu la "Campana" ("Die Glocke" o "Die Lanterne") che, secondo testimonianze, sembra fosse una macchina del tempo [5]. La "Campana" è descritta come un oggetto metallico di 3,10 metri di diametro ed alta 4,95 metri. Era composta da 2 cilindri controrotanti con all'interno un liquido "metallico" di colore porpora [6]; tale liquido chiamato "Xerum 525", ruotava all'interno della "Campana" ad alta velocità. Lo "Xerum 525", apparentemente, era radioattivo in quanto contenuto in recipienti in piombo di almeno 3 centimetri di spessore. Richiedeva per il funzionamento di una grande quantità di energia elettrica. Messa in funzione poteva ruotare solo per 2 minuti in quanto emetteva una grande quantità di radiazioni e generava un campo magnetico dagli effetti sconosciuti. Tutti concordano nel fatto che durante l'attivazione di tale strumento si diffondeva una radiazione bluastra tutto intorno... Per quanto riguarda la necessaria fonte di energia ricordiamo che sopra le miniere dove avvenivano gli esperimenti si sono trovati resti di strutture in cemento armato, che gli stessi scettici hanno spiegato come scambiatori di calore per fornire energia elettrica. I nazisti, possiamo bene chiamarli così in quanto questa ricerca era controllata completamente dal Generale SS Kammler, ingegnere e braccio destro di Himmler, poi suo vice, tristemente famoso per la progettazione di alcuni Campi di Sterminio tra cui ricordiamo Auschwitz e distruttore del ghetto di Varsavia. I nazisti, dicevo, erano andati ben oltre la fase di studio, anzi, erano arrivati alla sperimentazione, cosa che ebbe gravi esiti. Si dice che molti scienziati morirono nel primo esperimento, per quale causa non è dato sapersi. Probabilmente una irradiazione di natura ancora sconosciuta, tanto che da allora tutto venne svolto con maggiori precauzioni, e vennero sottoposte alla macchina piante ed animali, che ovviamente morirono e si decomposero lasciando una sostanza "gelatinosa". Ma c'è di peggio: gli ufficiali nazisti usarono lavoratori-schiavi dei Campi di Concentramento vicini; non sappiamo se vennero sottoposti alle irradiazioni ma si sa che furono usati per "ripulire" il laboratorio dopo ogni esperimento. La camera dove era contenuta la "Campana" era ricoperta da ceramica e sul tetto era posto un rivestimento in gomma, mentre questo veniva rimosso e bruciato ogni volta, la ceramica veniva lavata alla fine di ogni test. Ricordiamo che si era alla fine della guerra, gli ultimi terribili mesi, quindi ben presto con l'avvicinarsi dell'esercito russo, venne tutto smantellato e scomparve. Alla fine della guerra la "Campana" venne portata via dalla Slesia, insieme al generale Kammler scomparve senza lasciare traccia. Questo è un altro dei misteri che circondano questo oscuro episodio. Vicino alla miniera dove si suppone venissero condotti gli esperimenti, in Slesia, vi era l'unico reparto attivo di aerei JU-390, velivoli giganti costruiti in un numero limitato che potevano essere usati pure come aerei di trasporto pesante, e questi volarono via prima dell'arrivo sovietico. Si può supporre che il Generale Kammler e la "Campana" siano fuggiti con uno o più di questi aerei, dotati di grande autonomia. Potevano infatti recarsi ovunque, rifornendosi in volo! Anche perché non si conosce la sorte del Generale, ufficialmente morto ben 4 volte in tempi e modalità diverse (che si tratti di depistaggio?). A prescindere da cosa fosse ed a cosa servisse tale apparecchiatura, bisogna considerare che tutti quelli che erano coinvolti nella costruzione della "Campana" o nei suoi test, furono eliminati alla fine della guerra per prevenire fughe di notizie verso i russi, considerando che si era in Slesia, parte che poi sarà divisa tra Polonia e Germania Est. Inoltre sembra chiaro che l'uso dei prigionieri dei campi di concentramento per la pulizia e la minuta manutenzione della struttura dove avvenivano gli esperimenti, mette, probabilmente questa "Campana" tra le armi segrete ed i "Black Projects" nazisti. Non sappiamo se tale "arma", cadde nelle mani egli alleati, ma sappiamo che proprio in quel periodo quando venne svuotato il laboratorio un aereo speciale tedesco un JU-390 modificato per trasporto su extra lunghe distanze partì dalla Slesia, diretto negli Stati Uniti o in Argentina. Probabilmente a bordo c'era il Gen. Klammer, mai più ritrovato.

Conosciamo la famosa "Operazione Paperclip", con la quale gli USA si assicurarono la collaborazione di molti scienziati ex nazisti. Fu una caccia senza esclusione di colpi, dove gli scienziati vennero aspramente contesi tra tutte le potenze alleate. Come sappiamo i campi da investigare erano tantissimi, per esempio:

Galleria immagini

Note

1^ Gli studi di Zecharia Sitchin sulla letteratura sumera sostengono che gli dèi sumeri (vedi Anunnaki) erano sì alieni, ma di Nibiru (del nostro sistema Solare) non di Aldebaran (distante 65 anni luce). Ma se l'origine degli Anunnaki prima di colonizzare Nibiru è di Aldebaran, allora le informazioni quadrano.

2^ Tra gli adepti si diceva che grazie ai messaggi ed ai disegni trasmessi da Aldebaran e ricevuti dalla Orsic e tradotti dal sumero da Sigrun, venne costruita una macchina volante interdimensionale a forma di disco, la Jenseitsflugmaschine (JFM). Questa macchina sarebbe stata composta da tre dischi con un'unità centrale che fungeva da generatore. I due dischi superiore ed inferiore, ruotando in direzioni contrapposte, generavano un campo magnetico sempre più forte. Al culmine si creava un "buco bianco" che avrebbe permesso il passaggio dimensionale del mezzo fino a raggiungere la flotta di Aldebaran. Gli esperimenti sarebbero continuati fino al 1924. Dopo di allora, La JFM sarebbe stata smantellata ed infine distrutta. Verso la fine della Guerra, essendo ormai chiara la sconfitta, la Vril avrebbe progettato il trasferimento di tutta la tecnologia avanzata ottenuta dai contatti con gli alieni ariani nella base segreta nazista in Antartide, la Base 211, mentre tutti i membri della Vril, in particolare le preziose medium, si sarebbero recati ad Aldebaran tramite l'Andromeda Gerät, ennesimo mezzo costruito tramite le informazioni degli Aldebarani. In una (presunta) comunicazione del marzo 1945 la Vril Gesellschaft annunciava la decisione di utilizzare tale mezzo per abbandonare la Germania ormai assediata dagli alleati e raggiungere Aldebaran. Sembrerebbe che, fin dal 1943 l'unità speciale SS E-IV, con la collaborazione delle medium, lavorasse alla costruzione dell'Andromeda Geräte. Il prototipo venne chiamato Freya ed esisterebbero delle testimonianze che affermano il successo del progetto. Quindi la comunicazione del marzo '45 sarebbe veritiera. L'astronave avrebbe avuto una lunghezza di 140 metri e 30 metri di diametro, potendo contenere al suo interno una Haunebu IV e due Vril 2. Alcune foto pervenute proverebbero l'esistenza di questa Raumschiff (Nave Spaziale), anche se, ovviamente, sulla loro genuinità nessuno può esprimere un parere sicuro. Il mezzo avrebbe avuto una velocità prossima a quella della luce, sfruttando la spinta dovuta al controllo di campi magnetici, una tecnologia che non poteva ovviamente essere terrestre, ma frutto delle comunicazioni degli Aldebarani. Il volo non poteva che avere un'unica destinazione: Aldebaran. Il fatto sarebbe confermato da Jan Van Helsing, "Sembra che almeno un VRIL-7 da caccia ed un VRIL-7 da trasporto siano partiti da Brandenburg - dopo la distruzione dell'area dei test - verso Aldebaran con alcuni degli scienziati della Vril e membri della Loggia". Comunque sia andata, sulla Terra, delle medium della Vril Gesellschaft non si è più avuta notizia alcuna. Questi sono i miti neonazisti; ma è più probabile che i tedeschi non siano riusciti a realizzare dei prototipi funzionanti e abbiano solo realizzato una decina di prototipi che non si sono mai alzati in volo. Questo anche con i consigli tecnici dei pleiadiani di Aldebaran. Infatti l'avanzamento tecnologico richiede tempi lunghi di sviluppo e non solo era necessario sviluppare il motore a curvatura, ma anche una fonte enorme di energia che lo alimentasse negli spazi piccoli di un'areomobile (fonte come può essere un generatore elettrico alimentato ad antimateria, vedi la testimonianza recente di Bob Lazar). Quindi o le medium sono state prelevate da navi di Aldebaran che sono venute da 65 anni luce fino a qui solo per questo, oppure tutta la storia del viaggio delle medium su Aldebaran è solo fumo e le naziste in questione saranno più prosaicamente fuggite in Argentina.

3^ Questi era membro del gruppo dei 144 dignitari massoni che nel 1867, alla guida di Wentwort Little, avevano costituito la sedicente Società Rosa-crociana inglese, da cui nel 1887 si sarebbe staccata la "Golden Dawn".

4^ "Il mondo cambierà", scriveva Bulwer-Lytton, "i nostri Signori usciranno dal centro della Terra. O noi facciamo un’alleanza con loro, diventando così Signori noi stessi, o ci troveremo tra gli schiavi, nel mucchio di letame che nutrirà le radici delle nuove città che sorgeranno". Ndr: Questa amichevole dichiarazione si riferisce a colonie sotterranee attualmente attive (che sembra siano popolate da gente dalla tecnologia avanzatissima provenienti dalla superficie all'epoca della scomparsa di Atlantide). Quindi i "padroni" cui si sono venduti i nazisti sarebbero atlantidei sotterranei (ammesso e non concesso che questo accordo tra nazisti ed atlantidei sotterranei sia mai successo veramente, perchè una cosa è millantare un accordo, un'altra è che sia reale). Visto la natura satanista del nazismo (vedere i legami tra la Thule gellshaft e la Golden down inglese) è più probabile che gli alieni che contattarono i nazisti furono rettiliani e non pleiadiani o atlantidei sotterranei. Certo è che se furono davvero i pleiadiani o gli atlantidei sotterranei a spingere i nazisti, allora non si vede in cosa si distinguano in positivo gli "angeli" della Federazione Galattica (pleiadiani o atlantidei sotterranei che siano) dai "demoni" dell'Impero draconiano.

5^ Ma a cosa sarebbe servito? I gerarchi volevano emigrare in un tempo "altro", sarebbe stato tragico! Uno dei nomi che sono stati attribuiti a tale progetto è "Crohnos".

6^ Forse era Mercurio Rosso, sostanza controversa, ma ricercatissima da gruppi terroristici. Ossido di Mercurio ed Antimonio, si presume che tale sostanza abbia la proprietà di emettere una grande quantità di neutroni, quando sottoposto ad uno stress esplosivo. Si presume inoltre che possa essere usata come innesco o per una enorme fusione nucleare (Bomba all'Idrogeno), o per una piccola fissione nucleare (pochi kilotoni).

Collegamenti esterni

http://it.wikipedia.org/wiki/Vril

http://en.wikipedia.org/wiki/Vril

http://it.wikipedia.org/wiki/Bulwer_Lytton

http://it.wikipedia.org/wiki/Illuminati

http://it.wikipedia.org/wiki/Madame_Blavatsky

http://it.wikipedia.org/wiki/Societ%C3%A0_Teosofica

http://it.wikipedia.org/wiki/Massoneria

http://it.wikipedia.org/wiki/Societ%C3%A0_Thule

http://it.wikipedia.org/wiki/Atomica_di_Hitler

http://it.wikipedia.org/wiki/Programma_nucleare_militare_tedesco

http://it.wikipedia.org/wiki/Base_211

http://www.isoladiavalon.eu/terra_cava/articoli/la-societa-vril.html Qui ci sono molte informazioni, però la presunta parte politica da cui provengono non è assolutamente quella dei redattori di ufopedia ndr

http://www.isoladiavalon.eu/terra_cava/articoli/ufo-di-hitler.html

http://www.zamandayolculuk.com/cetinbal/htmldosya1/NaziUFO2.htm idem ndr

http://www.edicolaweb.net/arti145a.htm

Strumenti personali
Namespace
Varianti
Azioni
Menu principale
Strumenti