Enki

Da Ufopedia.

Versione delle 10:41, 31 ott 2019, autore: Marc.soave (Discussione | contributi)
(diff) ← Versione meno recente | Versione attuale (diff) | Versione più recente → (diff)
Enki

Enki ("signore della Terra") in lingua sumerica, Ea in accadico, era il dio acquatico della mitologia mesopotamica. Il mito lo riteneva signore delle acque dolci sotterranee, apsû, nonché divinità della sapienza, protettore dei riti e dei sacerdoti: alle acque dolci era infatti attribuito un particolare potere catartico. Sua paredra è Damkina, nonché madre di Marduk.

Grande luogo di culto del dio era la città di Eridu, ma si conosce un altro importante centro culturale a Dilmun, nel Bahrain.

Si pensa che sia figlio primogenito di Anu, re di Nibiru, pianeta da cui discendono i nostri antenati, e Nimul secondo Zecharia Sitchin. Enki era il titolo di Ea una volta effettuata la divisione dei doveri e dei poteri fra lui e il suo fratellastro, nonchè rivale, Enlil; padre di Marduk avuto dalla sua sposa Damkina; non riesce ad avere un figlio maschio da Ninmah sua sorellastra, in compenso ha altri cinque figli da concubine, nonchè altri figli da femmine terrestri (tra cui Ninagal, Gibil, Ningishzidda/Thot e Ziusudra/Noè). Enki era il capo del primo gruppo di Annunaki giunti sulla Terra (con Ulmash, Ningirsig, Mushdammu, Guru, Engur, Enbilulu, Enursag, Kulla e Enkimdu); fu il creatore dell'Umanità e colui che l'ha salvata dal diluvio universale; gli vengono attribuiti diversi epiteti: Nudimmud "Abile creatore", Ptah "Colui che ha dato forma alle cose" in Egitto. Nudimmud era uno dei nomi con cui si chiamava il pianeta Nettuno.

Il termine EA in sumero significa "Colui la cui casa è l'acqua", l'archetipo dell'Acquario; Nudimmud é uno degli epiteti del dio Enki. Il suo significato deriva dai termini sumeri NU (immagine) + DIM (creare) + MUD (far nascere) assumendo il signiicato di Colui che crea e dà forma, generalmente reso in Lo sviluppatore o Abile creatore. Nudimmud é anche il nome di uno degli dei/pianeti protagonisti dell' Enuma Elish babilonese, che Zecharia Sitchin identifica con Nettuno. Era conosciuto anche come Buzur, dal sumero BUZUR5, interpretato come 'colui che conosce / scioglie i segreti'. Infatti il termine BUZUR5 é un gioco di lemmi che ha il significato di 'segreto' o 'cosa celata' ma contiene la desinenza ZUR che ha il significato di 'conoscere' e la desinenza BU(R) che ha il significato di 'lacerare, aprire, rivelare'.

La Via di Enki era sia il settore sud della volta celeste terrestre, che quello della Terra.

Grazie a un parallelo tra il calendario azteco di pietra di Città del Messico (detto Pietra del Sole, con al centro il dio azteco Xolotl con la lingua fuori) e le Gorgoni greche, Sitchin nota che vi sono alla base del disco duè dèi barbuti venuti da Est nella meso america (e gli indios sono glabri), probabilmente gli stessi noti in grecia come Zeus (Enlil) e Poseidone (Enki).

Indice

Parallelo con la mitologia cinese

Visto che la dea cinese Nuwa era sia sorella che sposa di Fuxi (come Ninhursag con Enki) c'è da pensare che l'Enki sumerico sia la stessa persona del Fuxi cinese.

Parallelo con la mitologia indù

Trovato il testo che tratta del diluvio universale nella mitologia indù, si trova che il costruttore dell'arca era Manu (Noè) e Matsya (Enki) colui che lo avvertì dell'arrivo del diluvio. Inoltre dall'Enki sumerico dio dell'acque è derivato il greco Poseidone ed il romano Nettuno (entrambi con il tridente) e, alcuni ipotizzano, lo Shiva induista (anche lui col tridente).

In Ufologia

La contattista Jelaila Starr riporta che Enki è attualmente il patriarca regnante della Casa di Aln di 4a dimensione. Enki è divenuto il patriarca della Casa di Aln di 5a dimensione e il Capo del Concilio di Nibiru di 5a dimensione, in rappresentanza dell’Oscurità.

Vi è un cerchio nel grano che rappresenta il nome Enki in ebraico antico (vedi 1991/08, Milk Hill, Stanton St.Bernhard, Wiltshire, UK).

Galleria fotografica

Voci correlate

Bibliografia

Collegamenti esterni

http://en.wikipedia.org/wiki/Enki

Strumenti personali
Namespace
Varianti
Azioni
Menu principale
Strumenti